Finalità

La scuola si prodiga per attuare principi dell’accoglienza e dell’integrazione dei bambini e delle loro famiglie.

In particolare:

  • Interagisce con la famiglia in forme articolate di collaborazione per la piena affermazione del significato e del valore del bambino-persona.
  • Favorisce un clima di dialogo, di confronto e di aiuto nel rispetto delle reciproche competenze. .
  • Interpreta le complessità delle esperienze vitali del bambino diventando ponte ideale tra la casa e il mondo, senza mai sostituirsi alla famiglia.
  • Garantisce l’accoglienza personalizzata del bambino creando un clima sereno, adatto a rendere meno traumatico il momento del distacco.
  • Adotta particolari strategie per favorire l’integrazione di tutti i bambini nel nuovo contesto educativo e l’instaurazione di corretti rapporti con i coetanei e gli adulti.

La partecipazione viene promossa e facilitata in varie forme di collaborazione e solidarietà. Essa si esercita in modo peculiare e organizzato attraverso il contributo dei vari organi collegiali riservando comunque ampio spazio al volontariato dei genitori.

La scuola aspira continuamente a migliorare l’efficienza delle proprie strutture e dell’insegnamento impartito. I principali criteri assunti a fondamento per verificare continuamente il livello di efficienza raggiunto sono:

  • Raggiungimento dei livelli educativi e culturali prefissati.
  • Socializzazione
  • Rispetto dei compagni e delle insegnanti
  • Conoscenza e sviluppo religioso
  • Partecipazione dei genitori
  • Preparazione delle insegnanti

Piano triennale dell'offerta formativa (PTOF)

Clicca qui per scaricare il PTOF 2016/2019

 

asilo.jpg